DIY & RIMEDI NATURALI GREEN LIFE MOM'S LIFE VITA DA MAMMA

“Spannolinamento”…ovvero quando credevi che fosse finita e ricetta della pasta all’acqua

Cosa succede a una “bi-mamma”, con attività lavorativa super impegnativa, due bimbi di 6 e 2 anni, casa e quasi marito da accudire? 

Alle altre non lo so ma a me succede di venire risucchiata nel vortice profondo del non aver mai tempo per niente. Divisa tra impegni di lavoro, cene, compiti, coccole e lavatrici. Talmente tanto da non riuscire a trovare del tempo di farmi la doccia se non a notte fonda, figuriamoci del tempo libero -.- ! In tutto questo però il mio piccolo, che a luglio farà 3 anni, ha deciso autonomamente che fosse arrivato il momento di smettere il pannolino. Ebbene si, forse spinto un po’ dalle tate all’asilo che da qualche giorno glielo ripetevano si è presentato da me col pannolino in mano e mi ha detto “Mamma basta! Io sono gande!”  E a parte i primi due giorni dove era felicissimo di dirmi che aveva la pipì…ma dopo averla già fatta allagando qualche angolino di casa vi dirò che è stato davvero bravissimo. Questo mi ha reso molto felice perché, chissà per quale motivo, non credevo che con lui, a differenza della grande, sarebbe stato tanto facile. In più mi ha fatto gioire il fatto che avendo sempre sofferto di dermatiti da pannolino questo problema si potesse finalmente accantonare. Gioia che in realtà si è smorzata rapidamente perché a quanto pare i periodi degli arrossamenti e dei tormenti che si portano dietro per lui non è ancora terminato. Si perché i maschietti si sa…se non girano col grillo in mano non si sentono a loro agio, in più a volte è un po’ stitico e quindi ci ritroviamo con delle fastidiose ragadine da dover curare. 

In commercio esistono svariate alternative eco-bio alle più famose paste protettive tutt’altro che valide e con inci pessimi e di cui vi parlerò nel prossimo post assieme ad altri prodotti specifici per i più piccini. Dopo averle provate con una certa soddisfazione ho però trovato il prodotto perfetto e non solo per lui. Di fatti lo utilizzo anche io post ceretta per lenire gli arrossamenti o d’estate quando col caldo e col sudore mi viene una fastidiosa irritazione nell’incavo del ginocchio. Si tratta della più classica pasta all’acqua facilissima da riprodurre come spignatto casalingo. Bastano 4 ingredienti reperibili senza troppo difficoltà.

Pasta all’acqua:

25% acqua demineralizzata (o distillata)
25% glicerina vegetale
25% talco cosmetico
25% ossido di zinco

In una ciotolina miscelare le due polveri. Unire pian piano acqua e glicerina precedentemente preparate a parte e stemperare scrupolosamente per evitare la formazione di grumi fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. La vostra pasta all’acqua è pronta. 

Non necessità di conservanti perché la glicerina in questa quantità “sequestra” tutta l’acqua rendendola indisponibile per crescite batteriche o di muffe e lieviti. Non ho mai preparato quantitativi che superassero i 6 mesi, ma vi garantisco che fino a 6 mesi regge senza problemi, purché chiaramente abbiate lavorato in condizioni igieniche idonee e si prelevi sempre il prodotto dal barattolino dove lo conserverete con mani asciutte e pulite, meglio ancora se con una spatolina.

Volendo si può sostituire l’acqua con idrolati idonei tipo camomilla o calendula. E’ inoltre possibile aggiungere estratti glicerici di camomilla, calendula o lavanda togliendo in parti uguali la stessa quantità di acqua e glicerina (es. inserendo il 5% di eg di calendula toglierò il 2,5% sia dall’acqua o idrolato sia dalla glicerina).

A me, ma soprattutto al mio piccolo che soffriva spesso di dolorose piaghette e lacerazioni, ha cambiato davvero la vita. Asciuga tantissimo e in molte occasioni nel giro di una notte i suoi tormenti erano finiti.

Spero che questo post vi sia piaciuto e che vi possa essere d’aiuto. Se avete voglia di lasciare un commento o qualche impressione ne sarei felice! <3

Elisa

2 Comments
Previous Post
27 Aprile 2015
Next Post
27 Aprile 2015

2 Comments

  • Ninnananna Ninna - O

    Ciao Ely,
    Devo provare anche io, perché lo spannolinamento lo vedo ancora lontano!:((

    Un abbraccio

    Giorgia

  • Elisa Bucci

    Ciao Giorgia! Credimi se provi non l'abbandoni più! E' davvero facile… quest'estate comunque magari prova a cominciare a toglierle il pannolino spiegandoglielo prima, a volte questi piccoli possono sorprenderci oltre ogni aspettativa.

    Un bacio a te e alle piccole.

Leave a Reply

Instagram

  • Nulla da chiedere all’anno che verrà... se non che sia meraviglioso come quello che sta finendo ❤️ e alla mia famiglia semplicemente grazie❣️ Che sia un anno splendido per tutti💫 
#bestnine2018 #libellula_ecobio #happynewyear #newyearseve #ending2018 #love #family #familygoals #mylife #bestwishes
  • 🍋 L'acido citrico è un alleato prezioso nelle pulizie, trovando moltissimi impieghi ed evitandoci di utilizzare detersivi chimici ad alto impatto sull'ambiente.

Ecologico♻️ ed economico💰! LINK IN BIO PER SAPERNE DI PIÙ 👆🏻! #acidocitrico #greenlifestyle #lalibellulaecobio #libellula_ecobio
  • Sono le 6.30 del mattino. È ancora tutto silenzioso e ordinato. Bevo il primo caffè in solitudine organizzando mentalmente il delirio che ci attendo fino al 24. Avere un'attività commerciale in questo periodo fa vacillare qualsiasi convinzione e spirito natalizio, ma ce la faremo anche stavolta 💪. E poi quest'anno ho dei pacchetti da scartare anche io😍!! Niente domandina del 23 sera "tu che cosa vuoi allora per Natale?" Ho ben 3 pacchetti sotto l'albero già da diversi giorni!
Ma ieri ho avuto riprova che il Natale è una condizione mentale e di cuore. Oggi Sofia andrà con un piccolo gruppo di catechismo a portare un dono a una bambina della sua età che vive una situazione disagiata. Per dare il suo contributo personale le ha fatto un burro cacao e un profumino solido, di quelli che abbiamo creato per le sue amiche. "Sai mamma spero che  questo la faccia sentire un po' speciale e che un giorno, se conserverà il biglietto, ripenserà a me sentendosi ancora così".
Ho il cuore talmente gonfio che credo di non riuscire a contenerlo. Abbiamo creato una piccola meraviglia e inizia a camminare con le sue gambe in maniera straordinaria ❤

#libellula_ecobio #proudmama #christmastime #xmas2018 #womoms_xmas #mylittledaughter #biglove #christmaspresents
  • - 4 giorni a Natale! 
Dovremmo ormai essere a posto con tutti i regali ma poi improvvisamente tua nonna ti ricorda che vi siete dimenticati di Celestino! 
Chi? 🤔
"Ma si... Celestino... il fratello del marito del dottore, quello che fa il medico anche lui IN OSPEDALE. Che quelli sono così legati... non volesse il cielo che ci occorra..." Ed ecco che @METROItaliaCashAndCarry con la sua vasta selezione di cesti ci salva la vita facendo felice nonna e Celestino grazie ad un cadeaux esclusivo, goloso ed irresistibile.

http://l12.eu/metro18_video3-2364-au/D0BLQK4U31FH0RNSOGY9 
#unnataletuttodascoprire #metroitaliacashandcarry #ad
  • La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori.
(Alda Merini)

Il paradosso è che riflettiamo sempre in assenza di luce. Quando rimaniamo al buio, smarriti e perplessi. Difficilmente ci fermiamo a riflettere su questa bellezza svelata. Dovremmo invece tenerla stretta e ricordare che dai momenti bui possiamo uscire a testa alta.

#libellula_ecobio #thoughts #pensierisparsi #meditando #rinascita #feelings #allaricercadellafelicità #womoms #comingback #comingbacktolife #christmaswishes #christmastime #xmas
  • 💭 "'Mbe che c'è? Stai forse insinuando che non hai lasciato questo posto appositamente per me?" 😹

#gattianormaliedovetrovarli 
#libellula_ecobio #wopets