LIFE RIFLESSIONI

UNA VITA IN BOZZA

A volte ho la sensazione di stare vivendo una vita in bozza.

UNA BOZZA DI QUELLE CHE SCRIVI, SALVI E NON PUBBLICHI Perché NON è PERFETTA. RETTIFICHI POI SALVI DI NUOVO Perché MANCA QUEL Ché DI SPECIALE PER CONCLUDERLA.

Ultimamente mi sento sempre più sopraffatta dagli eventi, mi passano sopra senza che riesca a gestirli. Mi affanno, corro, mi danno ma in verità mi sposto solo di pochi cm verso la direzione in cui vorrei veramente andare. Fino al punto in cui cominci a chiederti “ma dove sarebbe che vorrei andare?”.

Vi siete mai sentiti così? Così stanchi e sopraffatti da perdere di vista la meta? Da perdere parte della vostra identità? Per suo stessa definizione “l’identità è l’insieme di caratteristiche uniche che rende l’individuo unico e inconfondibile, e quindi ciò che ci rende diverso dall’altro. L’identità non è immutabile, ma si trasforma con la crescita e cambiamenti sociali”. Ma se tutto attorno a voi girasse così vorticosamente da impedirvi di fissare queste caratteristiche e le trasformazioni? Se vi rendeste conto che solo ieri sceglievate i regali di Natale pensando di aver davvero esagerato quest’anno e realizzaste che realmente sono passati 3 mesi? Non sareste sopraffatti?

IO SI. MI SONO SENTITA SOPRAFFATTA E TERRORIZZATA DALLO SCORRERE DEL TEMPO E DAL MODO IN CUI GLI EVENTI STANNO SUSSEGUENDOSI SENZA CHE RIESCA A FARE NULLA PER GESTIRLI.

In bozza ho tantissimi progetti che fatico a mettere in fila, in bozza ho articoli che non riesco a pubblicare perché non mi sembrano mai finiti. Arte spignattatoria? In bozza (e per questo potrei rischiare il quasi divorzio dal quasi marito)! In bozza ho anche alcuni sogni che stanno assumendo contorni fumosi e sfocati a furia di stare lì… ma mi rifiuto di lasciarli andare, significherebbe snaturare completante ciò che mi rende Elisa. Questo davvero non vorrei mai che accadesse.

Ora sono un versione più ansiosa e confusa di me, poco concentrata e focalizzata ma conto riuscire a trovare una via per sbloccarmi da questo ‘impasse’ . Anche perché ho sperimentato per la prima volta cosa fossero gli attacchi di panico e diamine se li detesto! Non credevo mi sarebbe capitato, non sono di natura particolarmente ansiosa, forse un po’ apprensiva per quanto riguarda i bambini, ma con una normale e sana apprensione. Mattina, pomeriggio, notte…tutto inizia con una strana sensazione allo stomaco come di fame, che ovviamente fame non è. Mi sento formicolare le braccia e i suoni si fanno ovattati, come quando nevica tantissimo e tutto si fa silenzioso. Infine boom, mi scoppia il cuore e un terrore spaventoso mi toglie il fiato. Fortuna che di panico non si muore… ma ne hai tutta la sensazione! Sensazione che a dire la vera verità vorrei possibilmente non avere più.

Non è facile mettere in fila le idee quando si ha troppa poca vita per riordinarle e realizzarle tutte.

Allora ho cominciato a chiedermi se fossero proprio tutte tutte irrinunciabili. Ebbene qualche d’una effettivamente poteva essere scartata. Le altre invece ho iniziato a scriverle e classificarle da 1 a 3, dove 1 sta per super importante “entro l’anno”, 2 per “da realizzare entro un periodo di tempo breve ma non immediato”, 3 “meriti di esistere idea, credo in te e prima di morire faremo qualcosa assieme”. Non ho risolto nulla ancora ma la classificazione mi ha permesso di rendermi conto che devo darmi pochi, MOLTO POCHI, obiettivi ragionevolmente raggiungibili per cascare nello stesso circolo vizioso e solo dopo aver realizzato questi pormene degli altri.

Suona come i buoni propositi che avevo scritto per l’anno nuovo e che giacciono nemmeno a dirlo… IN BOZZA! Poco male, li trasformo nei buoni propositi di primavera.

DOPOTUTTO LA PRIMAVERA NON È FORSE SINONIMO DI RINASCITA?

2 Comments
Previous Post
9 marzo 2017
Next Post
9 marzo 2017

2 Comments

  • mammaalcubo

    Capitano a tutte credo questi perdiodi di inconclusione, di limbo, di bozze. Non lasciarti andare, tieni sempre lo sguuardo in avanti e vedrai che ad un certo punto arriverà la scintilla giusta che ti farà mettere nel giusto ordine le cose.
    Un abbraccio!!!

    • Elisa

      Eccomi.. .avevo lasciato anche la risposta in bozza. Ti ringrazio tanto per il tuo commento, sto cercando di darmi degli obiettivi raggiungibili. Non è semplice in questo periodo in cui vita e lavoro assorbono il 100% del tempo, ma ci provo! Grazie per il supporto

Leave a Reply

Instagram

  • L'ultima tappa del nostro viaggio prima di ripartire: Le Mont-Saint-Michel. Abbiamo dormito in un parcheggio per camper attrezzato a circa 5 km. La mattina dopo colazione abbiamo raggiunto la destinazione attraverso la ciclabile sotto un bellissimo sole. La passeggiata è stata meravigliosa e la visita all'abbazia davvero meritevole. Le vie interne le ho trovato, ovviamente, troppo commerciali... per cui credo sia un luogo bellissimo da visitare almeno una volta nella vita ma in cui non tornerei. Voi ci siete stati? Che ne pensate?
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper #visitfrance #visitlafrance #visitnormandie #visitnormandy #normandynow #viaggiareconibambini
  • Dopo Honfleur abbiamo passato un'intera giornata alla scoperta delle spiagge dello sbarco: Sword, Juno, Utah fino a Omaha Beach. A differenza della mia dolce metà che è un vero appassionato di quell'epoca storica, non ho mai approfondito le mie conoscenze aldilà di quelle scolastiche. Eppure venire qui e vedere con i miei occhi questi luoghi, immergersi in questi suoni e profumi cercando di immaginare tutte quelle giovani vite quella mattina di giugno è stato molto toccante. Non vi dico la felicità di marito di poter vedere e toccare con mano!
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper #visitfrance #visitlafrance #visitnormandie #visitnormandy #normandynow
  • A Honfleur ci siamo fermati due giorni. Abbiamo girato in lungo e in largo in bicicletta giocando sulle spiagge bellissime e silenziose. Abbiamo passeggiato per le vie del centro e lungo "le bassin". Ci siamo immersi totalmente nel canto dei gabbiani . Sono tornata in questi luoghi dopo 13 anni e nulla mi sembrava familiare o conosciuto. Sono tornata con gli amori della mi vita e ho scolpito nuovi indelebili ricordi. Amo profondamente il nord della Francia e le coste della Normandia e credo torneremo presto.
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper #visitfrance #visitlafrance #visithonfleur #normandynow
  • Di ieri e di Rouen ❤
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper #normandynow
  • Oggi siamo stati a Giverny, dove Monet visse e fissò nella storia per sempre le famose ninfee del suo giardino giapponese❤. Essere qui è stato incredibile, passeggiare tra i fiori e i canali e immaginare cosa provasse... .
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper
  • Finalmente ad Annecy 🇫🇷 la prima tappa del nostro tour della Francia fino in Normandia è andata. Così come il primo giorno col camper che è stato bellissimo ma impegnativo 😅. Io che in passato l'ho già avuto conosco le tempistiche e le "difficolta". Ma siamo sopravvisuti ed entusiasti e ora ci dirigiamo più a nord!

#libellula_ecobio #womoms #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper