LIFE RIFLESSIONI

ANTEA ONLUS: DA 30 ANNI CURE PALLIATIVE PER NON SENTIRSI SOLI

Antea Onlus cure palliative
“Il disagio che proviamo di fonte a una diagnosi di cancro è devastante. Si attraversano le fasi della depressione, della paura, della rabbia, e poi quella dell’incertezzaLa vera impresa è imparare a elaborare quanto è avvenuto per superarlo. Il passaggio attraverso la malattia è un’esperienza molto forte che segna profondamente chi la vive, ma anche i suoi familiari e amici” (Gabriella Pravettoni, psicologa dell’Istituto europeo di oncologia e dell’università degli Studi di Milano)

Scoprire improvvisamente di avere una malattia grave e potenzialmente mortale è qualcosa che probabilmente nessuno immagina possa realmente accadere proprio a lui a un suo caro. Eppure succede ogni giorno. Sono passati 14 anni e 3 mesi da quando scoprì di avere un Linfoma di Hodgkin. Quando hai 21 anni hai voglia di conquistare il mondo, ti senti energico anche con poche ore di sonno, hai forza e volontà per inseguire i tuoi sogni e spesso non hai tempo per sentirti poco bene. Fu paralizzante. Ma fui molto fortunata e oggi sono qui per poterlo raccontare. Certe malattie invece non ti lasciano scampo e quando nessuna terapia eziologica ha più effetto rimangono solo le cure palliative

Cosa sono le cure palliative?

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) definisce le cure palliative come un approccio in grado di migliorare «la qualità della vita dei malati e delle loro famiglie che si trovano ad affrontare le problematiche associate a malattie inguaribili, attraverso la prevenzione e il sollievo della sofferenza per mezzo di una identificazione precoce e di un ottimale trattamento del dolore e delle altre problematiche di natura fisica, psicosociale e spirituale» (World health organization, National cancer control programmes. Policies and managerial guidelines, 20022, p. 84). Non si tratta dunque di cure inutili o fasulle.

Le cure palliative:

  • affermano la vita e considerano la morte come un evento naturale;
  • non accelerano né ritardano la morte per cui sono contrarie a qualsiasi forma di accanimento terapeutico ed a qualsiasi forma di eutanasia;
  • provvedono al sollievo dal dolore e dagli altri sintomi;
  • integrano gli aspetti psicologici, sociali e spirituali dell’assistenza;
  • offrono un sistema di supporto per aiutare la famiglia durante la malattia e durante il lutto.

Nelle Cure Palliative il controllo del dolore, degli altri sintomi e dei problemi psicologici, sociali e spirituali è di importanza fondamentale, come anche limitare al massimo le procedure burocratiche. Esse si propongono di migliorare il più possibile la qualità di vita sia per i pazienti che per le loro famiglie. Perché vivere accanto ad un malato terminale è qualcosa di davvero molto difficile: non si sa spesso come comportarsi, ci si sente affranti dal dolore, confusi e impotenti.

Antea Onlus: per non restare soli

Per tutti questi motivi è nata ANTEA ONLUS : “Venticinque anni fa abbiamo scelto di prendere un impegno, abbiamo scelto di non girare la faccia di fronte a quello che era un problema e, anche se in modo diverso, lo è ancora. Abbiamo scelto di donare tutto il nostro tempo a chi di tempo non ne ha più. Abbiamo scelto di farlo al meglio per offrire qualità a chi si sentiva abbandonato. E, ultimo ma non ultimo, abbiamo scelto di farlo sorridendo perché se le Cure Palliative vanno intese come approccio olistico e non pura e semplice terapia farmacologica, questo è quel qualcosa in più che Antea ha deciso di dare”.

Dal 1987 ANTEA ONLUS garantisce assistenza gratuita a domicilio ai pazienti in fase avanzata di malattia. Dal 2000, grazie all’hospice Antea, oggi dotato di 25 stanze singole fornite di ogni comfort, è in grado di assistere i pazienti più fragili, le cui problematiche sociali ed abitative sono tali da rendere impossibile l’assistenza a domicilio. Grazie ai fondi raccolti da Antea Associazione Onlus e alla collaborazione della Regione Lazio e dell’ASL RME, i servizi offerti dall’U.O.C.P Antea sono totalmente gratuiti. 

Oltre all’attività assistenziale a domicilio e in hospice, Antea è impegnata in una molteplice gamma di attività, iniziative e progetti tra cui Antea Formad, il Centro di Formazione in Medicina Palliativa e Terapia del Dolore dell’Associazione Antea, nato grazie alla expertise acquisita dai professionisti Antea. È specializzato nella progettazione didattica e nell’organizzazione di corsi di formazione, seminari, convegni nonché Master Universitari, per i professionisti del settore socio-sanitario. Dal 2000 ha formato oltre 3.000 professionisti.

Antea Onlus cure palliativeQuali sono i principi di Antea  e come possiamo sotenerla

I principi di ANTEA ONLUS sono 3 e sono molto semplici:

  • L’accesso alle Cure Palliative è un diritto umano inviolabile che deve essere garantito ovunque si trovi la persona malata ed a prescindere dalla sua condizione sociale ed economica;
  • La sofferenza e l’abbandono non devono cancellare la dignità della persona;
  • I pazienti in fase avanzata di malattia sono persone con qualcosa di unico da condividere

ANTEA ONLUS sceglie di dedicare il proprio tempo a chi di tempo non ne ha più, di donare loro dignità per il tempo che gli rimane da vivere, di non farli sentire soli e abbandonati, supportando anche le loro famiglie. Il servizio è completamente gratuito e non ci sono limitazioni di accesso.  Un modo importante per sostenere il loro lavoro, i loro sforzi e la struttura dove ospitano i pazienti è quella di donare il 5×1000 facilmente con il codice fiscale di ANTEA: 97055570580.

IN UN MONDO DI BUONI PROPOSITI DISATTESI ANTEA AGISCE E SOSTIENE PERSONE CHE HANNO BISOGNO NEL MOMENTO PIÙ’ DIFFICILE DELLA LORO VITA.

SOSTENIAMO ANTEA PER SOSTENERE LORO!

Buzzoole

No Comments
Previous Post
21 aprile 2017
Next Post
21 aprile 2017

No Comments

Leave a Reply

Related Posts

Instagram

  • Menta selvatica che adoriamo e che cresce ogni anno nella nostra terra in montagna ❤.
🌱
La MENTA è una delle erbe aromatiche più semplici da coltivare. Cresce rapidamente e se trova spazio si sviluppa facilmente fino a diventare infestante. Tollera bene l'esposizione in pieno sole se controbilanciata con abbondanti innaffiature. Teme il gelo solo se in vaso e in quel caso è opportuno farla svernare in casa.
Meravigliosa anche come pianta da interni.
🌱
Ha proprietà cicatrizzanti e disinfettanti.
🌱
È utile in caso di disturbi gastro-intestinali, aiuta il funzionamento del fegato e favorisce la digestione.
🌱
Contiene mentolo, vitamina C, sostanze antibiotiche, limonene e isovalerianato.
🌱
Scioglie le tensioni, ha un effetto calmante su stress e ansietà.
🌱
Stanche dopo una lunga giornata di lavoro? Provate un corroborante bagno caldo con foglie di menta!
🌱
Conoscevate tutte sue queste proprietà?

#libellula_ecobio #menta #peppermint #herbal #natural #naturalhome #freshskincare #lovenature
  • Oggi mi sono fatta un regalino 😍 cercavo da tempo un affetta verdure valido al giusto prezzo. Finora affettavo le verdure a coltello per farne spaghetti 😑, ma è chiaramente un'operazione lunga e poco pratica. Per questo ho approfittato subito dell'offerta di questa settimana da @lidlitalia e la prima prova è stata super positiva! 
Nella seconda foto linguine di zucchine con ragù di carne leggero🤤

#libellula_ecobio #womoms #maviepuntoit #tentarnoncuoce
  • Quando ti dice "amore ho visto una nuova ricetta stasera la provo" e il risultato supera di gran lunga qualsiasi aspettativa 😍!! CANNELLONI RIPIENI CROCCANTI❤ 
_______________________________

#hosposatounmasterchef #libellula_ecobio #womoms #maviepuntoit
  • Oggi è una giornata di riflessione. Una di quelle in cui fa i bilanci e tiri le somme. Una giornata un po' scazzata, che ti fa avere voglia di stare da sola e non parlare con nessuno. Oggi mi sono resa disponibile per aiutare un'amica nel suo lavoro...(che il mio non mi sembrava sufficiente 🙄) ed eccomi che mi ritrovo a fare un turno di 12 ore a contatto col pubblico🤦🏻‍♀️ .
Ultimamente mi sento addosso il peso di 1000 vite, degli errori commessi lungo la strada, della fatica fatta per rialzarmi quando mi sentivo senza speranza. Dal perché mi sono sentita senza speranza.  Sto realizzando che la vita non è per nulla difficile o brutta. La vita sarebbe così semplice se ognuno si preoccupasse solo di viverla in maniera lineare come si presenta nel rispetto di sé stessi e degli altri. Sarebbe una reazione a catena così potente da cambiare il mondo che conosciamo. Se prendiamo decisioni consapevoli e responsabili non vivremo più di rimpianti. Alcune settimane fa mi sono trovata a dover dire alcune semplici parole ma le parole non sono uscite. Bloccate in gola da un nodo profondo e doloroso. Non importa quante volte sia caduta lungo il percorso perché non vedevo la strada. Ciò che conta è che io sia qui, ora, più consapevole che mai di come voglia vivere d'ora in avanti.
IO SONO ELISA E SONO MERITEVOLE. 
Io ricomincio da me e dalle mie persone  del cuore ❤. Per tutti gli altri c'è posto solo se sono disposti a vivere secondo questa filosofia. Che gli imprevisti spiacevoli e gli intoppi capitano già da soli ❤

Siete d'accordo?
.
.
.
#libellula_ecobio #riflessioni
#thinkingoutloud
#womoms #maviepuntoit
  • Le vacanze sono finite per noi... siamo degli anticipatari che passano agosto a casa. 
Anche quest'anno abbiamo trascorso 2 settimane in Abruzzo a Roseto. Sono luoghi a noi molto familiari, quasi una seconda casa e ci torniamo sempre con piacere.
Se siete ancora alla ricerca di una metà per le vacanze ecco perché dovreste pensare all'Abruzzo come destinazione!

NUOVO POST! LINK IN BIO👆👆👆 E NELLE STORIES⬆️
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #maviepuntoit #holyday #holidayinitaly #yourabruzzo
  • Wish we were still here... Pezzi di cuore lasciati qua e là in Normandia 💖

Invece mi si prospetta una pesantissima settimana lavorativa con operai in casa annessi😭😭😭 Chi è prossimo alle ferie?
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womons_official #maviepuntoit #aratrisontheroad #visitfrance #camper #camperlifestyle #happycamper #visitfrance #visitlafrance #visitnormandie #visitnormandy #normandynow