CURA DELLA CASA DIY & RIMEDI NATURALI GREEN LIFE

DETERSIVO FAI DA TE IN POLVERE: LA MIA RICETTA COLLAUDATA

Detersivo fai da te - Libellula Ecobio

Detersivo fai da te  in polvere efficace: non solo possibile ma anche la scelta migliore!

Decidere di utilizzare un detersivo fai da te per il bucato significa scegliere di non utilizzare prodotti industriali potenzialmente inquinanti, allergizzanti  o irritanti. Significa anche che, riciclando i vecchi flaconi di detersivi, ridurremo drasticamente la quantità di rifiuti che produciamo.

Negli ultimi anni anche la grande distribuzione ha interpretato la sempre più crescente domanda dei consumatori, che guardano con occhio più attento gli ingredienti di ciò che acquistano e che cercano quindi prodotti ecologici, biologici e sostenibili.

Sono sempre più facilmente reperibili anche detersivi per il bucato e per la cura della casa certificati che soddisfino questa crescente richiesta. Spesso però il costo non è così abbordabile e questo fa desistere alcuni consumatori, perché in una situazione economica come quella attuale l’economia di una famiglia ha un bel peso.

Mi è anche più volte capitato di inorridire di fronte ad alcune delle profumazioni proposte davvero sgradevoli. In altri casi alcuni prodotti cosiddetti naturali altro non sono che frutto di una campagna di Greenwashing.

Inoltre spesso il passaggio dai detersivi industriali a quelli ecobio può essere traumatico: il bianco che più bianco non si può senza certi sbiancanti ottici può non essere così bianco, certe macchie vanno pre-trattate diversamente e si può avere una sensazione di sconforto.

Ma non lasciatevi abbattere! Un bucato perfetto si può ottenere anche con un detersivo fai da te, con prodotti naturali, biologici ed eco sostenibili.

Così ho iniziato a cercare e sperimentare possibili ricette che mi permettessero di ottenere detersivi con le caratteristiche di ecologia, delicatezza e profumazione che desideravo ma che fossero comunque efficaci.

Vi propongo dunque questa ricetta che adoro e che sto usando ormai da diversi mesi.

Potrete produrre i vostri detersivi per bucato fai-da-te senza impazzire, con materie prime facilmente reperibili e ad un costo anche contenuto. Fantastico non trovate?

DETERSIVO FAI DA TE PER IL BUCATO IN POLVERE

Per 1 kg di detersivo:

  • Sapone di marsiglia NATURALE in scaglie 400 g
  • Carbonato di sodio 200 g
  •  Bicarbonato 200 g
  •  Percarbonato di sodio 200 g
  • Olio essenziale di lavanda, tea tree o citronella (opzionale e potete scegliere quello che preferite)

Il carbonato di soda è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato e ha un costo al kg che oscilla intorno ai 2,30€ e i 2,50€, fino a 1,61€ su Amazon. Non contiene tensioattivi, fosforo, profumi o coloranti e questo lo rende uno dei principali detergenti ecologici multiuso per tutta la casa. Non produce schiuma ma è comunque incredibilmente sgrassante su ogni superficie lavabile. È ideale per pulire bagno, cucina, sanitari, fornelli ed è perfetta anche per un bucato impeccabile senza odori, nel rispetto dell’ambiente… e delle nostre finanze.

Il bicarbonato difficilmente manca nelle nostre case. Io lo utilizzo quotidianamente per la disinfezione di frutta e verdura ad esempio.

Il percarbonato di sodio infine è un ottimo sbiancante all’ossigeno attivo. Si decompone in sostanze normalmente presenti in natura. La sua efficacia è dovuta alla reazione chimica di decomposizione di carbonato di sodio e acqua ossigenata. La funzione principale del percarbonato è  sbiancare naturalmente il bucato, igienizzarlo e rimuovere le macchie. È in grado di schiarire i capi ingrigiti ed ingialliti, riportandoli al loro splendore naturale. È delicato sui capi colorati sui quali svolge un’adeguata azione igienizzante. I capi bianchi e chiari invece ritrovano la loro naturale luminosità. Il percarbonato igienizza, smacchia e sbianca a basse temperature, già a soli 30°C, permettendo dunque di effettuare lavaggi con un notevole risparmio energetico e di acqua calda in lavatrice. È il sostituto ecologico ideale della candeggina che è purtroppo, come ben sappiamo, è altamente inquinante.

PROCEDIMENTO

Grattugiate il sapone di marsiglia in scaglie che dovrà essere completamente naturale. Spesso i saponi normalmente in commercio nei supermercati contengono sbiancanti ottici e additivi chimici. Una volta grattugiato il sapone aggiungete le polveri e mescolate. 

detersivo fai da te  - La Libellula Ecobio

Lasciando il sapone in scaglie tenderà a separarsi nettamente dalle polveri e il composto non sarà dunque omogeneo. Per questo io mi trovo bene a passare tutto nel mixer con le lame per pochi secondi. Inizialmente avevo provato con il solo sapone prima di unire tutti gli ingredienti, ma tendeva ad “ammapparsi” cosa che facendolo con tutti gli ingredienti assieme non capita.

Infine aggiungete 20 gocce di olio essenziale a scelta. Io per il bucato prediligo quello di lavanda o di citronella per la profumazione e per le proprietà antibatteriche e anti odore, che cerco di rafforzare con l’aggiunta di olio essenziale di tea tree. Gli oli essenziali sono comunque opzionali e possono essere omessi: il vostro detersivo sarà comunque super profumato grazie al sapone di marsiglia e il bucato risulterà fresco.

Io ne preparo almeno 3 kg alla volta per avere un po’ di scorta e li conservo in un contenitore di latta apposito che ho acquistato su Amazon. Il detersivo si conserva perfettamente mantenendo intatto anche il gradevolissimo profumo.

Vi garantisco che non rimarrete delusi!

Provare per credere… 😉 

Elisa Bucci - firma

 

No Comments
Previous Post
23 febbraio 2018
Next Post
23 febbraio 2018

No Comments

Leave a Reply

Instagram

  • Nell'attesa di seguire il matrimonio tra Harry e Meghan avete letto il mio post su @w0moms su 10 memorabili #royalweddings della storia?

LINK DIRETTO IN BIO⬆⬆⬆ #womoms #womoms_official #harryandmeghan #celebwedding
  • Domenica siamo stati in gita in una piccola nuova fattoria didattica che sta nascendo nel nostro territorio. Un progetto bellissimo con dietro altri progetti bellissimi e tanta passione. 
Lui ha passato praticamente tutto il tempo a giocare con questa stupenda "mud kitchen" letterlamente cucina di fango, inventando piatti dai nomi più incredibili. Per me ha creato "una speciale ricetta di alghe e acciughe in crosta di formaggio e pepe" 💕. Dovevate vedere la sua espressione seria quando me l'ha servita . Daniele quasi sei anni, quasi chef. E io mi sono quasi mangiata lui ❤

#libellula_ecobio #womoms #maviepuntoit #womoms_official #handmade #progettibelli #riciclocreativo #greenlife #diy #mamasboy #myboy #tuttolamorecheho
  • Oggi sono a @sisposaitaliacollezioni con @womoms e mi sono perdutamente innamorata di questa collezione di @emiliano.bengasi ❤... presto vi racconterò tutto su #womoms!
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #womoms_official #sispos aitalia #wedding #gown
  • Just breathe and go on...
.
.
.
#libellula_ecobio #womoms #lavitainunoscatto #igersitalia #agameoftones #huffpostgram #passionpassport #freedomthinkers #visualsoflife #artofvisuals #igworldclub #instagood #tv_living #igmasters #wanderlust #liveauthentic #livefolk #folkmagazine #justgoshoot #huntgram #mobilemag #guardiantravelsnap #vscogoodshot #vscocam #vscophile #italy
  • Le partecipazioni di nozze sono il biglietto da visita del vostro grande giorno👰🤵.
Su @w0moms ho scritto un piccolo vademecum e vi faccio vedere qualcuna delle partecipazioni di @ottopuntotre ❤

Link in bio ⬆⬆⬆ #womoms #hodettosi #wedding #weddinginvitation #weddingfeelings #love #lovedesign #partecipazionimatrimonio #weddingplanning
  • Non siamo perfetti... e nemmeno aspiriamo ad esserlo. Facciamo del nostro meglio ogni giorno con tutto l'amore che abbiamo e qualsiasi cosa accada loro sapranno sempre che tu sarai lì ad accompagnarli per mano ❤. Per essere felici ci vuole coraggio... e allora let's be brave! 
Buona festa del papà 💙
#letsbebrave